Al limite del sopportamento.

Ieri sera dopo nove ore, quando sono uscito ero al limite della sopportazione, ancora un minuto in più e avrei mandato affanculo chiunque mi avesse guardato. Poi torno a casa, apro la porta nemmeno il tempo di chiuderla e non potevo credere al mio orecchio, il plurale in questo caso con me è inutile “Robi ma le partite non si vedono volevo vederle ma non si vedono” e con gli occhi sgranati e quasi urlando “DEVI ANDARE SUL CANALE 251 PORCODIO!!! E USIAMOLO STO CAZZO DI TELECOMANDO!!!”