Italiano medio.

Posted on

Italiano medio: Ah Lavori in un costumer care? Che sfigato.

Follower dell’Italiano medio: È questo che pensa l’italiano medio? Ma quale sfigato! Dillo a quelli che si svegliano al mattino alle 5 con il sorriso per il fatto che troveranno un ambiente stimolante e dei colleghi fantastici.

Dillo.

Bobby
Bobby always smile
Voglio ricordarlo mentre si lanciava giù dal divano nelle mie braccia, con quel suo solito sorriso che aveva tutte le volte che commetteva una qualche marachella.  Voglio ricordarlo mentre si aggirava intorno a tutti i bambini solo per rubargli di soppiatto quello che stavano mangiando. I gelati, le patatine, la focaccia.  Voglio ricordarlo correre a perdifiato mentre gli tiravo un sasso “finto”, voglio dire, non avevo nulla in mano, e lui lo sapeva ma, correva lo stesso. Voglio ricordarlo sedersi a fianco al tizio seduto in collinetta e mentre il tizio guardava da un altra parte lui gli beveva dal bicchiere. Voglio ricordarlo sedersi su una panchina quando non aveva voglia di tornare a casa.  Voglio ricordarlo sotto la mia scrivania mentre ero al computer. Voglio ricordarlo dietro la porta al mio ritorno a casa.  Voglio ricordarlo seguirmi in ogni angolo della casa.  Voglio ricordarlo mentre tutti si lamentano del suo essere unico al mondo.  Voglio ricordarlo mentre mi fissa in attesa di un mio cenno.  Voglio ricordarlo cercare il suo gioco dopo avergli detto che andavamo a fare un giro.  Voglio ricordarlo mentre seduto sul marciapiede, pisciarmi sulla schiena.  Voglio ricordarlo mentre mi aspettava fuori dal bagno. Voglio ricordarlo mentre al ritorno dalla passeggiata chiedermi il biscotto. Voglio ricordarlo chiedermi il secondo biscotto. Voglio ricordarlo cercare la Micia.  Voglio ricordarlo con la testa appoggiata sul divano.  Voglio ricordarlo accucciarsi vicino a me mentre il mondo mi crollava addosso.  Voglio ricordarlo in auto allungare il muso alla ricerca di un poco d’aria.  Voglio ricordarlo seguire la Nenna e rubarle i giochi. Voglio ricordarlo stare sul cazzo ai vicini mentre abbaia al parco.  Voglio ricordarlo mangiarmi la cena di soppiatto.  Voglio ricordarlo piegare la testa nel tentativo di capire mentre parlavo.  Voglio ricordarlo abbaiare come un matto ad ogni gol della Juve.  Quanto ci siamo divertiti eh Bobby? Voglio ricordarlo mentre ci dividevamo i pistacchi.  Voglio ricordarlo salire sulla sedia e sorprendersi in un impeto di frenesia.  Voglio ricordarlo con quella coda in continuo movimento. Voglio ricordarlo seduto sulla panchina quando non aveva voglia di ritornare a casa. Voglio ricordarlo anche vecchio e dolorante fare una fatica immane per seguirmi in ogni angolo della casa, a volte, vedendo che non riuscivi prendevo la cuccia con te dentro e ti portavo con me. 

Ma di una cosa sono certo, questo rimorso non me lo dimenticherò mai. Avrò fatto la cosa giusta per te? Non per me. Per te.

5 MAGGIO 2002

Posted on

“Gentili ascoltatori, buon pomeriggio dallo studio centrale di Saxa Rubra. Ultima giornata del campionato di serie A, 90′ di attesa e di emozioni. Da Roma per Lazio-Inter Riccardo Cucchi e Bruno Gentili, da Udine per Udinese-Juventus Livio Forma e Giuseppe Bisantis, da Torino per Torino-Roma Giulio Delfino e Mauro Carafa”

RC “L’Olimpico è nerazzurro, 75.000 i presenti, curva sud tutta interista”
LF “Bel colpo d’occhio qui allo stadio Friuli, dove c’è il tutto esaurito, 35.000 spettatori sugli spalti, 3.000 dei quali venuti da Torino”

C “Né Juve né Roma Inter campione, lo striscione che campeggia in curva nord, feudo laziale”.
F “E poi sono apparse parecchie bandiere tricolori dal settore riservato ai tifosi juventini, tifosi juventini che comunque vada la sfida dell’Olimpico a quanto pare ci credono in quanto poco fa hanno esposto uno striscione dicendo siete l’orgoglio di tutti noi”

C “Tutta l’Inter ad un passo dallo scudetto è concentratissima”
F “Abbiamo visto volti sereni nello staff bianconero. A bordo campo poco fa Moggi e Lippi che parlottavano”

C “Tutto è pronto, un misto di biancoceleste e nerazzurro contrassegna lo stadio Olimpico. Tutto è pronto per questa attesissima sfida”

F “Juve in vantaggio. Trezeguet di testa”
F “Raddoppio della Juventus”
C “Inter in vantaggio, Cristian Vieri”
C “Il pareggio della Lazio esattamente al 19° minuto di gioco”
C “E il gol! Ancora Inter in vantaggio”
C “Pareggio della Lazio, ancora con Poborsky”
C “Attenzione, l’Olimpico ke interviene, la Lazio è in vantaggio”
F “Salti incredibili da parte della panchina, soprattutto da parte di Maresca, l’uomo ch e nn si è mollato un attimo dall’auricolare, dalla radiolina. E anche Lippi questa volta ha ceduto, in quanto si è girato verso la pankina, ha fatto con le mani il segno 3 ed è corso ad abbracciare i componenti della sua panchina”
C “Quarto gol della Lazio, 28 i minuti di gioco”
F “Anche Lippi ha perso ogni freno inibitorio e adesso sono tutti su quella panchina annessa…che stanno festeggiando e stanno aspettando solo il fischio di chiusura dell’Olimpico”

C “Tutti i giocatori dell’Inter sono affranti in panchina insieme con Ronaldo che non è voluto entrare nel tunnel degli spogliatoi ma sta seguendo questi ultimi minuti ormai non piu palpitanti. I giocatori dell’Inter non ce la fanno piu, np n ce la fanno piu in tutti i sensi”
F “Trequarti campo bianconera, interviene ora…vediamo Paramatti, sulla sinistra rasoterra per Zambrotta, e Rodomonti…fischio del…fin fischio finale …la Juventus e’ Campione d’Italia…