Bei tempi che furono

RUBA PALLA A SHEVCHENKO RESTANDO NELLA POSIZIONE CHE GLI HA INDICATO PRIMA CAPELLO, NEDVED RIESCE NELL’ANTICIPO, C’E’ UN ENTRATA DURA…
SI PROSEGUE PERO’ PER IL VANTAGGIO PERCHE’ C’E’ DEL PIERO CHE ENTRA IN AREA DI RIGORE, DEL PIERO SALTA GATTUSO POI PROVA A METTERLA AL CENTRO NON CE L’HA FA…
ANCORA DEL PIERO PER TREZEGUET… DAVID T…RE-ZE-GUET UNO A ZERO MA CHE CROSS DI DEL PIERO!

Dicono di me:

Sei uno strano connubio fra idiozia e serietà, certe volte i confini delle due cose si confondono talmente tanto che non capisci più da che parte ti trovi

ed è destabilizzante, almeno per me.

Miki 09/08/2010

Ho notato che il mio cane

Ho notato che il mio cane mi osserva. Ha studiato le poche mie abitudini che gli è concesso di notare, e vi si è adattato neanche troppo sorprendentemente. Ora condividiamo una routine. In effetti, siamo entrambi abitudinari. Io per pigrizia (se potessi mi sposterei per tutta la casa a bordo di un trenino elettrico), lui per costituzione genetica. Ho notato che sa sempre dove sto andando, quando esco. Non ci sono più i malintesi di qualche anno fa. Per cui, si regola di conseguenza. Credo capisca dal modo in cui apro la porta, se nascondo un biscotto oppure no. Credo capisca anche se si tratta di una Macina o di un Rigolo. E così, ci siamo affiatati. Siamo efficientissimi, e non sbagliamo mai un colpo, un movimento. Registrati, ecco la parola. Io e il mio cane siamo diventati un bilanciere. Ora mi chiedo che cosa effettivamente ci distingua, a parte che ancora non mi riesce di leccarmi le palle.
http://chinaski77.splinder.com